Hijab

Il termine deriva dalla radice “rendere invisibile, celare allo sguardo, nascondere, coprire”. In senso generale indica un velo di forma quadrata che viene avvolto intorno al capo per coprire la testa, parte della fronte e il collo, mentre il viso rimane libero. E’ diffuso in tutto il Medio Oriente e nel resto del mondo in vari colori e tessuti.

Al Amira

E’ composto da due parti, un berretto o foulard (sotto-copricapo) e una sorta di tubo che si infila come una cagoule e che copre testa e collo. Il berretto può avere funzione ornamentale ed essere decorato.

Shayla

Anche questa tipologia prevede l’utilizzo di due pezzi, ma il velo che si avvolge intorno al collo è rettangolare. E’ comune negli stati del Golfo.

Khimar

Normalmente viene identificato in un mantello che copre dalla testa in giù, mentre alcuni modelli arrivano fino a sotto i fianchi, altri arrivano fino alle caviglie. Viene indossato principalmente in Medio Oriente in diversi colori, in ogni caso lascia scoperti gli occhi e il volto.

CHADOR

E’ un ampio mantello di forma rotonda che si chiude sotto il mento, copre il capo e tutto il corpo, ma lascia scoperti il volto e gli occhi. Viene indossato soprattutto in Iran e si trova solo in colore nero. Il termine è di origine persiana e significa “velo”.

Niqab

Si tratta di un velo integrale che copre il volto e il corpo della donna e che, nella maggior parte dei casi, lascia scoperti solo gli occhi. Ne esistono di due tipi: quello saudita e quello yemenita.

Il primo è un copricapo composto da uno, due o tre veli, con una fascia che, passando dalla fronte, viene legata dietro la nuca. Il secondo è composto da due pezzi: un fazzoletto triangolare a coprire la fronte e un altro rettangolare che copre il viso da sotto gli occhi a sotto il mento. Nella versione integrale prevede anche l’uso di guanti per nascondere le mani. E’ solo nero. Si trova indossato in tutto il Medio Oriente, nel Nord Africa e nella penisola arabica.

Burqa

E’ un abito di colore nero o blu, formato da uno o due pezzi che vanno a coprire sia la testa sia il corpo. All’altezza degli occhi può essere posta una retina che permette di vedere parzialmente senza scoprire gli occhi.

 
 
Author

Nata a Pisa nel 1990, nella stessa città mi sono laureata in Studi Internazionali e attualmente vivo, lavoro e ho sposato Dario. Amo i giochi da tavolo con gli amici, leggere, scrivere, cucinare piatti etnici, oltre che viaggiare, vicino e lontano: la mia più grande passione.

Write A Comment