Marsa Scirocco, questo il nome italiano assegnato al piacevole borgo marinaro di Marsaxlokk…un nome così insolito e curioso che preferisco quasi quello originale maltese 🙂 I due termini traducono però l’originale alla perfezione: in arabo marsa significa porto e xlokk scirocco in maltese, ergo un porto nella parte sud orientale dell’isola di Malta dove spira proprio lo scirocco.

Marsaxlokk, il villaggio di pescatori e il mercato della domenica - immagine 182

Si tratta infatti del più grande porto di pescatori sull’isola, dove la tradizione della pesca è stata sempre praticata fin dall’antichità portando una grande quantità di pescato sul commercio di Malta, direttamente da queste zone.

I luzzi, la cartolina di Marsaxlokk

La grande vocazione marinara di Marsaxlokk si riflette anche nella sua immagine: il primo colpo d’occhio che viene dato al visitatore è quello delle sue imbarcazioni ancorate al porticciolo. L’immagine iconica delle decine di luzzi colorati è davvero suggestiva e pittoresca e la ricorderò sempre con piacere.

I luzzi sono appunto le tipiche imbarcazioni da pesca di Marsaxlokk, dipinte con colori allegri e vivaci, come il blu, il rosso e il giallo e caratterizzate dall’occhio di Osiride onnipresente su tutte. Questo simbolo di origine egiziana funziona come protezione per i pescatori che credono riesca anche ad allontanare da loro la sfortuna.

Marsaxlokk, il villaggio di pescatori e il mercato della domenica - immagine 183

Accanto all’immagine dei luzzi, c’è ovviamente quella dei pescatori di Marsaxlokk, che si possono osservare impegnati nelle loro attività quotidiane, tutte che ruotano intorno alla pesca: sistemano i luzzi, riparano le reti, trasportano e puliscono il pesce…

Il mercato della domenica

Ogni paese che si rispetti ha il suo mercato settimanale e quello che si tiene a Marsaxlokk ogni domenica è davvero speciale! Il lungomare, fin dalle prime luci dell’alba, si popola degli stand del mercato che rimangono fino al primo pomeriggio.

Al mercato di Marsaxlokk si può trovare di tutto, ma quello che lo rende maggiormente conosciuto da attirare gruppi gruppi e gruppi di turisti la domenica è la presenza delle bancarelle del pesce. Il pesce è davvero freschissimo, l’offerta ricca e il prezzo buono!

Alle prime ore del mattino si possono vedere i maltesi e i turisti interessati all’acquisto, già pronti a scegliere e comprare il pesce del mercato…dopo le 9-10 la situazione cambia radicalmente e il lungomare viene preso d’assalto dai visitatori rendendo spesso difficile camminare tra le bancarelle!

Noi stessi, sia per il caldo, che per l’affollamento, arrivammo molto presto la mattina, però il paese è piccolo ed è inevitabile che finisca congestionato dalla grande quantità di visitatori, tanto che conviene prenotare subito un posto dove pranzare se non si vuole rischiare di non trovare posto o di mangiare a orari molto particolari.

Il pesce è sicuramente ciò che rende famoso il mercato di Marsaxlokk, ma non dimentichiamo che al mercato possiamo trovare anche tanta frutta, verdura, cibo locale come formaggio e olive e un’ampia scelta di souvenir.

Cosa vedere a Marsaxlokk

La Chiesa della Madonna di Pompei

Marsaxlokk, il villaggio di pescatori e il mercato della domenica - immagine 188

La bella chiesa parrocchiale dagli interni barocchi risale alla fine del XIX secolo quando è stata costruita in stile maltese: le torri campanarie simmetriche in arenaria e la pianta a croce latina con una sola navata.

Dedicata alla Madonna di Pompei, la pala centrale raffigura una replica del dipinto che si trova nella Basilica di Pompei, mentre per la realizzazione di un altare è stato utilizzato il marmo di Carrara. La statua della Madonna col Bambino che si trova all’interno proviene dall’Italia, da Lecce, e risale all’inizio del XX secolo.

Visitando Marsaxlokk in occasione di particolari eventi e festività cittadine, si può assistere alle processioni in onore della Madonna di Pompei e ai fuochi d’artificio sul lungomare, per esempio nelle giornate dell’8 maggio, la prima domenica di agosto e la prima domenica di ottobre.

Saint Peter’s Pool

Dal paese è raggiungibile l’area di Saint Peter’s Pool, una piscina naturale circondata dalle rocce. L’acqua è cristallina e ideale per fare snorkeling anche se nel 2022 sono stati affissi dei segnali che invitano alla prudenza per l’erosione delle scogliere.

Come arrivare a Marsaxlokk

Marsaxlokk, il villaggio di pescatori e il mercato della domenica - immagine 189

L’opzione più semplice è sicuramente la macchina, con la quale si può raggiungere Marsaxlokk con facilità anche se la domenica bisogna arrivare molto presto al mattino per trovare un posto auto.

Con i mezzi pubblici è comunque facile raggiungere questa località, anche se gli autobus diretti a Marsaxlokk partono tutti dalla capitale La Valletta, quindi bisogna mettere in conto di raggiungere prima questa città. Questa è proprio l’opzione che noi abbiamo seguito, dal momento che abbiamo girato tutta l’isola di Malta affidandoci solamente ai mezzi pubblici! Alloggiavamo a Sliema, presso il Bayview Hotel proprio affacciato sul lungomare con una graziosa piscina all’ultimo piano.

Ti piacerebbe visitare Marsaxlokk? Quale è il mercato più interessante che hai visto? Fammelo sapere nei commenti!

Per un’escursione insolita e originale sull’isola di Malta non perderti l’articolo sul villaggio di Braccio di Ferro: A Malta 1 giorno con Popeye!

Author

Nata a Pisa nel 1990, nella stessa città mi sono laureata in Studi Internazionali e attualmente vivo, lavoro e ho sposato Dario. Amo i giochi da tavolo con gli amici, leggere, scrivere, cucinare piatti etnici, oltre che viaggiare, vicino e lontano: la mia più grande passione.

Write A Comment