Nell’entroterra lucchese, tra le graziose località di Pieve e S. Andrea di Compito, denominati Borgo delle Camelie, ricorre quest’anno la XXVIII edizione della Manifestazione Antiche Camelie della Lucchesia, che si terrà nei week end 11-12, 18-19 e 25- 26 marzo 2017.

Attraverso il borgo si sviluppa il cosiddetto sentiero delle camelie dove si possono ammirare numerosi esemplari di camelie, di colori e varietà diversi, più o meno antiche, più o meno rari. Le camelie sembrano aver trovato in questo affascinante angolo della Toscana la loro collocazione prediletta, popolano infatti tutti i cortili delle case, delle ville, tutti i giardini con la loro bellezza a volte più delicata, a volte più prorompente, sempre originale e mai banale.

Muoversi a piedi per i vicoli del borgo permette di immergersi in un’atmosfera senza tempo, soffermandosi ad ammirare, senza fretta, le case in pietra, le corti, i piccoli orti, le ville nobiliari con i giardini abitati da alberi secolari, la cornice perfetta di una bella manifestazione dal sapore tutto primaverile.

Merita sicuramente una visita il Camelieto, uno spettacolare parco naturale che raccoglie più di 500 esemplari diversi di camelie, dove vengono impiantate tutte le cultivar che hanno fatto la storia delle camelie nell’800 in Toscana, delimitate per settore da terrazzamenti e tradizionali muretti a secco.

E per concludere…non solo camelie: nei pressi dell’imponente chiesa del paese si possono osservare le coltivazioni di Camellia sinensis, dalla quale vengono prodotte alcune varietà di tè che si possono anche acquistare.

Author

Nata a Pisa nel 1990, nella stessa città mi sono laureata in Studi Internazionali e attualmente vivo, lavoro e ho sposato Dario. Amo i giochi da tavolo con gli amici, leggere, scrivere, cucinare piatti etnici, oltre che viaggiare, vicino e lontano: la mia più grande passione.

Write A Comment